Dopo quante rate la casa va alle banche?

18 rate-01.png18 rate per i nuovi mutui e la casa diventa di proprietà della banca. Troppo o troppo poco?

Nel “Decreto Mutui” viene recepita una direttiva dell’Unione Europea del 2014 che chiede la possibilità per la banca di vendere direttamente la casa senza passare dall’iter dell’asta giudiziaria in caso di inadempienza nel pagamento delle rate. E’ stata aggiunta la proposta che questo avvenga dopo 18 mesi.

In caso di inadempimento la banca può decidere di vendere direttamente la casa, senza fare un’asta e senza attivare la procedura giudiziale.

Secondo la proposta, questa regola si applicherà solo a quei contratti stipulati dopo l’entrata in vigore del decreto.

Il Fondo di solidarietà per l’acquisto della prima casa gestito da Consap prevede un sussidio nel caso in cui ci sia la perdita di lavoro, la morte o il sopraggiunto handicap sia per se stessi che per il partner. Posso fare richiesta tutte le persone che hanno comprato una casa per non oltre 250.000€ e che hanno 30.000€ di reddito Isee. La richiesta, che può essere fatta in banca, non può essere compilata oltre i 90 giorni di ritardo nel pagamento della rata.

Federica Sesti Ossèo

 

 

Post Comment