I creditori possono conoscere i nomi dei morosi

morosi 2-01Quante volte vi sarà capitato di dover pagare dei soldi in più a causa di un condòmino moroso?

L’amministratore di condominio è tenuto a dare ai creditori i dati completi dei condòmini morosi, se richiesti, anche per un creditore terzo. Non è sufficiente infatti, comunicare soltanto i cognomi dei condòmini che non pagano le rate condominiali.

Uno dei compiti dell’amministratore di condomini è, infatti, la puntuale redazione del registro dell’anagrafe. Affinchè i dati siano assolutamente completi è necessario avere il nome, il cognome, il luogo di nascita e la data di nascita del condòmino moroso.

Federica Sesti Ossèo

2 Comments

  1. Gianluca Biondi
    Gianluca Biondi 23/08/2016 at 07:37 . Reply

    Questo significa che l’Amministratore da a forniori creditori i nomi dei morosi affinchè si possano rivalere su di loro ? Ma quale normativa permette questo ? Io sapevo che l’Amministratore doveva solo mandare le ingiunzioni di pagamento.

Rispondi