Installatori e manutentori di impianti di climatizzazione: l’obbligo della certificazione

F-GAS-01Sapete che gli operatori che installano e fanno manutenzione di impianti contenenti gas fluorurati (f-gas) devono essere certificati?

Questo significa che chi installa, effettua manutenzione o smantella impianti di condizionamento, di refrigerazione, pompe di calore o impianti fissi di protezione antincendio non può operare se non in possesso della certificazione rilasciata da organismi abilitati e riconosciuti, come previsto dal Dpr 43/2012. La certificazione non è solo un “bollino”, ma garantisce nel tempo la competenza e la professionalità di chi deve “maneggiare” gli f-gas che sono dannosi per l’ambiente in quanto causa di intensificazione dell’effetto serra: sono previsti, infatti, un esame scritto e una prova pratica, a dimostrazione delle capacità richieste dalla normativa. Ogni operatore certificato ottiene un patentino di validità decennale.

Il ministero dello Sviluppo economico e quello dell’Ambiente hanno comunicato che intensificheranno l’attività di controllo e contrasto nei confronti della commercializzazione illegale di gas fluorurati a tutela dei consumatori e delle aziende che rispettano le prescrizioni di legge. Il primo e più capillare controllo però parte proprio da chi richiede gli interventi sugli impianti, sia per la prima o la nuova installazione, sia per le attività di manutenzione.

Basta chiedere ed è legittimo: mi mostra il patentino rilasciato a seguito di certificazione?

ICMQ S.p.A.

Rispondi