2 Comments

  1. nicola
    nicola 29/05/2015 at 12:28 . Reply

    Buon giorno vorrei porre una domanda, in un condominio costruzione anni 70 un condomino pone la domanda di voler modificare le tabelle oramai obsolete; qual è l iter da seguire e le maggioranze in assemblea per modificarle

  2. Daria Salvi
    Daria Salvi 30/05/2015 at 08:25 . Reply

    Bugiorno Sig. Nicola,
    è possibile l’approvazione di una nuova tabella millesimale nel caso in cui venga convocata un’assemblea avente all’ordine del giorno un punto dedicato alla revisione delle tabelle millesimali. Per l’approvazione serve il consenso unanime dei condomini. Vi sono però due eccezioni:

    1) quando risulta che le tabelle millesimali sono conseguenza di un errore;

    2) quando, per le mutate condizioni di una parte dell’edificio, in conseguenza di sopraelevazione, di incremento di superfici o di incremento o diminuzione delle unità immobiliari, è alterato per più di un quinto il valore proporzionale dell’unità immobiliare anche di un solo condomino. In tal caso il relativo costo è sostenuto da chi ha dato luogo alla variazione.

    In questi due casi, almeno la metà degli intervenuti in assemblea che rappresentino (con la tabella millesimale attuale) almeno i 2/3 dell’intero edificio, devono essere favorevoli.

    Saluti
    Daria Salvi

Post Comment